SALA RICEVIMENTI DI VILLA JAMELE

Orsara di Puglia (FG) | 2004

"Nicola G. Tramonte ha progettato e realizzato a Orsara di Puglia un ampio tassello di paradiso. Con grande misura e con rara sensibilità paesaggistica è intervenuto in una tenuta con villa di fine Ottocento, realizzandovi una delle sedi delle molteplici attività di Peppe Zullo, il vulcanico chef dotato di una spiccata attitudine di ricerca nell'arte della cucina.  La villa rinnovata è stata destinata a residenza per gli ospiti, mentre un grande nuovo edificio a pianta centrale, che in modo asciutto si ispira alle opere di Mario Ridolfi, ospita banchetti o convivi dove possono trovare posto centinaia di invitati. Entrambe le costruzioni, più una terza che sorge di poco più a valle, sono poste in una vasta radura in mezzo al bosco, e fungono da capisaldi e viste mirate di un sistema di percorsi rettilinei che attraversano e organizzano il lieve pendio del luogo, ammagliando anche una serie di poli minori: leggerissimi padiglioni, pergole e sedute all'aperto, una cascatella artificiale, un campo di zucche rosse, e una molteplicità di accessi secondari e di servizio, come il solenne viale di pini preesistente, o i percorsi del bosco circostante. Il cielo, sereno o nuvoloso, si stende ampio sullo smalto dei prati verdissimi, inscritti nella rete dei viali di cotto, rossi e caldi, delimitati dal bianco vivissimo e liscio delle bordure di pietra. Una sapienza paesaggistica e figurativa degna della migliore tradizione italiana, dove misura e ordine dialogano in armonia con la varietà delle forme della natura. E anche una composizione di più riferimenti, fusi tra loro e riportati con molta perizia a unità." - MARCELLO PANZARELLA